info@iuline.it / 06 96668278

Accreditata MUR con D.M. 02/12/2005
  • it

Coaching foundation

L’International Coach Federation (ICF), la più grande organizzazione di coach al mondo, definisce il coaching come una partnership con i clienti che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirandoli a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale. Con il processo di coaching i clienti migliorano la propria vita personale e professionale ampliando le prospettive su sé stessi e sul mondo e quindi moltiplicando le possibilità di scelta ed azione con un impatto diretto sulle performance e sul benessere.

Le applicazioni del coaching sono molte:

  • Career/life coaching

Facilita le persone a sviluppare competenze utili al raggiungimento di obiettivi nella propria vita privata; aiuta le persone in in momenti di cambiamento o di passaggio, ad esempio nel cercare un nuovo lavoro.

  • Business coaching

Valorizza e potenzia le competenze delle persone in ambito business. Aiuta a definire obiettivi sfidanti, facilita la gestione delle persone, ad esempio, nelle start up o nelle piccole e medie Imprese.

  • Corporate/executive coaching

Facilita lo sviluppo di nuove competenze, il miglioramento delle performance e il raggiungimento di obiettivi sfidanti all’interno di organizzazioni medio grandi con particolare riferimento ai leader (executive coaching) e/o ai team (team coaching).

  • Sport coaching

Migliora la prestazione sportiva di atleti e/o squadre attraverso strumenti che rinforzano la preparazione mentale in momenti di stress.

  • Educational coaching

Facilita i ragazzi nel riconoscere e sviluppare i propri talenti, definire obiettivi in linea con il proprio essere e scegliere consapevolmente il proprio futuro.

Secondo la più grande ricerca svolta da ICF a livello global in partnership con PWC nel 2019, l’income mondiale stimato derivato dal coaching è di 2.849 miliardi di dollari, in aumento del 21% rispetto a quello del 2015. Inoltre, sempre secondo questi dati le persone e le organizzazioni che richiedono un coach con credenziali sono circa l’85% rispetto a circa il 70 % riportato nella ricerca del 2015.

Se ne deduce che l’utilizzo del coaching nei più diversi settori e in particolare in ambito business conferma il suo trend di crescita. In Italia il numero delle persone che ottengono le credenziali ICF è in aumento e soprattutto si osserva la tendenza, da parte delle grandi aziende, di internalizzare le competenze di coaching rendendole patrimonio dei loro manager e dei loro HR.

Guardando ai dati italiani, inoltre, sempre più il coaching viene identificato come una vera e propria professione.


Il percorso formativo organizzato dall’Università IUL in collaborazione con INTO THE CHANGE prepara alla professione secondo gli standard e l’etica ICF (International Coaching Federation) e consente di accedere al processo di ottenimento delle credenziali presso questa associazione

ICF ha contribuito a redigere la normativa tecnica sul servizio e sulla professione di Coaching ed è iscritta nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico tra le associazioni professionali che rilasciano attestato di qualità dei servizi (Legge n° 4/2013).

Inoltre, dai risultati del Global Consumer Awareness Study 2017 è emerso che l’83% dei clienti che hanno avuto almeno un’esperienza di coaching ha dichiarato che è importante che il coach abbia una credenziale.

Benefici di una credenziale ICF*:

  • Migliora la tua credibilità e rassicura potenziali clienti che sei un coach esperto e professionale, offrendo un vantaggio competitivo.
  • Dimostra che hai uno standard professionale elevato.
  • Dimostra che aderisci ad un rigoroso Codice Etico.
  • Dimostra che hai competenze specifiche elevate.
  • Dà soddisfazione personale perché è una qualifica professionale riconosciuta a livello internazionale.
  • Motiva ad impegnarsi in un percorso di aggiornamento continuo
  • Rafforza la visibilità e l’integrità della professione di coaching a livello nazionale e internazionale.

*tratto dal sito di ICF Italia

 

Il percorso fornisce una preparazione a 360° sul coaching sviluppando anche le competenze, delineate da ICF, necessarie per svolgere la professione di coach in tutti gli ambiti di riferimento (educazione, sport, life, corporate etc) ed in ha particolare ha lo scopo di:

 

  • Formare coach professionisti in grado di lavorare nei diversi settori conoscendo e rispettando l’etica della professione di coach.
  • Conoscere e saper applicare il processo di coaching, che essenzialmente è un processo di cambiamento/apprendimento, aver sviluppato un set di coach/abilities può rappresentare un plus per molte delle professioni che mettono al centro la relazione. Insegnanti, psicologi, esperti di risorse umane, allenatori, avvocati, medici e in genere tutti coloro che gestiscono persone possono beneficiare dal coaching traendone gli strumenti necessari per massimizzare l’efficacia della relazione con l’altro.
  • Fornire un percorso completo di sviluppo delle coaching abilities è anche un modo per sviluppare sé stessi.

 

In particolare, diventare Coach permette di lavorare in vari settori professionali, dal Business Coaching al Life Coaching, o soltanto migliorare le proprie prestazioni in ambito aziendale.

Si fa presente che il coaching è una professione intellettuale non regolamentata: pertanto è priva di un Ordine professionale e non c’è alcuna normativa che ne detta i requisiti minimi per il suo esercizio (Legge 14 gennaio 2013, n. 4 – Disposizioni in materia di professioni non organizzate)

 

Il percorso formativo è realizzato in collaborazione con Into the change, società specializzata nel coaching e nella formazione per coach professionisti.  I docenti hanno tutti un accreditamento PCC (Professional Certified Coach) e MCC (Master Certified Coach) e sono annualmente inseriti in processi di aggiornamento professionale, supervisione e mentoring così come richiesto dalle linee guida dettate da ICF.  Into the change rilascerà dunque un attestato finale valido per l’accesso al percorso di accreditamento ICF

Il percorso formativo è rivolto ingenerale a tutti coloro che desiderano migliorare la propria capacità di interazione nell’ambito delle relazioni, persone che desiderano un reinserimento nel mondo del lavoro, liberi professionisti, Educatori, Pedagogisti, Formatori, Psicologi, Manager, gestori delle risorse umane, e coloro che a diverso titolo, vogliono ampliare le proprie competenze relazionali, Team Leader.

 

È possibile accedere al percorso formativo con diploma di scuola secondaria superiore oppure con diploma di Laurea:

  • per coloro che accedono con un diploma di scuola secondaria di secondo grado l’iscrizione al percorso formativo sarà intesa secondo la modalità “Corso di Alta formazione”. In questo caso i corsisti che porteranno a conclusione il percorso formativo avranno diritto ad un attestato di frequenza;
  • per coloro che accedono con il Diploma di laurea o titolo equivalente e/o equipollente l’iscrizione al percorso sarà inteso come Corso di perfezionamento.

Il numero minimo per l’attivazione del corso è di 25 partecipanti.

 

STUDENTI PROVENIENTI DA PAESI NON AFFERENTI ALL’UNIONE EUROPEA

Dovranno presentare domanda di iscrizione (entro la data stabilita ogni anno dal MIUR rintracciabile al sito www.miur.it ) presso la rappresentanza italiana competente per il territorio.

Ai fini dell’iscrizione il candidato dovrà presentare dichiarazione di valore in loco del titolo conseguito e fotocopia autenticata degli studi compiuti. Tutti i documenti vengono rilasciati dalla rappresentanza italiana competente per territorio.

Non verranno accettate domande presentate oltre i termini, prive dei su citati documenti e pervenute autonomamente e non tramite nota consolare.

Non sono ammesse iscrizioni sotto condizione.

Il costo complessivo di iscrizione, frequenza, esame finale e conferimento del titolo è di 3.500,00 €(quattromilacinquecento/00 euro) pagabili in 3 rate:

  1. 1.000,00 € (mille/00 euro) da versarsi all’atto dell’iscrizione;
  2. 1.000,00 € (mille/00 euro) da versarsi entro il 30/11/2021;
  3. 1.500,00 € (millecinquecento/00 euro) da versarsi entro il 31/01/2022;

 

In caso di ritardato pagamento della seconda rata sarà obbligatorio, per tutti i corsisti, il versamento di ulteriori € 30,00 (trenta/00) per diritti di mora.

 

Le iscrizioni al Corso sono aperte fino al 15/11/2021 e l’inizio delle attività didattiche è previsto per la seconda metà del mese di settembre 2021.

 

L’iscrizione al Corso avviene attraverso il portale studenti GOMP. La procedura di iscrizione e di pagamento attraverso il sistema PagoPA è descritta dettagliatamente nella PROCEDURA DI ISCRIZIONE. Una volta compilata online la domanda, occorrerà stamparla, firmarla ed inviarla, con marca da bollo di euro 16,00 (sedici/00), all’indirizzo postale “UNIVERSITÀ TELEMATICA DEGLI STUDI IUL, VIA M. BUONARROTI, 10 – 50122 FIRENZE” indicando sulla busta la dicitura: “Iscrizione CP – Coaching foundation – nome cognome”.

 

Per maggiori informazioni: Dott.ssa Alessia Bisantis – Tel. 351 9936533 – indirizzo e-mail: a.bisantis@intothechange.it.

Il Percorso Formativo ha un taglio altamente interattivo e laboratoriale, basato sull’Action learning, ovvero sull’imparare facendo.  Il percorso prevede inoltre la condivisione di case history, best practice e da testimonianze tratte dal mondo organizzativo di riferimento. Il master, in linea con quanto richiesto da ICF, prevede almeno 6 sessioni di pratica osservata con feedback scritto da coach che possiedono un accreditamento PCC o MCC e 100 ore di didattica sincrona e 10 ore di mentoring.

 

Il modello formativo della IUL, flessibile e personalizzabile in base alle conoscenze ed esperienze pregresse degli studenti, prevede per ciascun modulo momenti di didattica erogativa -DE (azioni didattiche assimilabili alla didattica frontale) e momenti di didattica interattiva – DI (forum, webinar, ecc.), quali ad esempio:

  • fruizione online e in autoapprendimento del materiale didattico predisposto dal docente (videolezioni, materiali di approfondimento, risorse in rete, ecc);
  • forum di approfondimenti tematici monitorati costantemente dal docente e da un tutor disciplinare;
  • incontri in modalità sincrona con il docente per approfondimenti su specifici argomenti del modulo.

 

L’articolazione della didattica online per ogni CFU è così articolata:

  • 1 h di didattica erogativa (DE): registrazioni audio o video, lezioni in web-conference (riunioni online, altresì denominate “sincroni”), courseware prestrutturati o varianti assimilabili (si tratta di qualsiasi materiale strutturato ai fini didattici e offerto in ambienti web di vario tipo);
  • 5 h di didattica interattiva (DI): interventi didattici da parte del docente o del tutor rivolti alla classe o a una sua parte sotto forma di dimostrazioni o spiegazioni aggiuntive (FAQ, mailing lists, forum), interventi brevi effettuati dai corsisti in forum, blog e wiki, e-tivity (individuali o collaborative) effettuate dai corsisti con relativo feed-back;
  • 19h di autoapprendimento: studio individuale ed autonomo.

Il modello adottato inoltre prevede l’apprendimento assistito lungo tutto il percorso formativo, oltre che dai

docenti anche da tutor disciplinari esperti di contenuto e da un tutor di percorso, figura trasversale con competenze trasversali.

Al termine del percorso formativo è previsto lo svolgimento e la discussione di un Project work (obbligatorio

per i frequentanti del Corso di Perfezionamento): l’attività, svolta con il costante supporto online del docente

e del tutor, prevede lo sviluppo di un lavoro di ricerca individuale, partendo da uno degli argomenti affrontati

durante la didattica del Corso e concordato con il docente e il tutor.

Requisito indispensabile per poter accedere alla discussione finale è aver svolto tutti i test/prove previste nei

singoli insegnamenti del Corso.

 

La discussione finale si svolgerà in presenza presso una delle sedi convenzionate IUL od esclusivamente in modalità telematica in caso di perdurare della situazione sanitaria emergenziale dovuta al COVID-19.

Al termine del percorso formativo ed in seguito al superamento della prova finale obbligatoria per tutti:

  • ai partecipanti in possesso di un diploma di laurea o titolo equipollente, verrà rilasciato il Certificato di conseguimento del Corso di perfezionamento e dei relativi 20 CFU;
  • ai partecipanti in possesso di Diploma di scuola secondaria di 2° grado, al termine del Corso, verrà rilasciato un Attestato di frequenza al Corso di aggiornamento professionale;

 

La consegna della certificazione, per tutti i partecipanti, è subordinata alle seguenti condizioni:

  • regolare frequenza alle attività di formazione online;
  • superamento delle eventuali prove intermedie di ciascun insegnamento previste durante il Corso;
  • redazione e discussione finale del Project Work in videoconferenza in una delle sedi convenzionate che verranno comunicate ai corsisti.

 

A tutti i partecipanti, che avranno superato la prova finale, Into the change rilascerà un attestato finale valido per accedere al percorso di accreditamento presso ICF.

 

 

Il percorso formativo proposto è allineato con gli standard richiesti da ICF sulla base del loro referenziale di competenze e dà accesso all’accreditamento presso questa organizzazione ed è rivolto a tutti coloro che vogliono sviluppare conoscenze e competenze per diventare coach professionisti in diversi ambiti.

Di seguito si riporta l’oragnizzazione didattica del percorso.

 

Moduli SSD CFU
Modulo 1 Il coaching: storia, presente e prospettive future M-PSI/01 – Psicologia generale 3
Modulo 2 Competenza 1 e 2: dimostra una pratica etica, incarna una mentalità di coaching M-PSI/04 – Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione 6
Modulo 3 Competenza 3 e 4 e 5: stabilire e mantenere accordi di coaching: coltivare fiducia e sicurezza, mantenere la presenza M-PSI/04 – Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione 9
Modulo 4 Basi psicologiche e discipline che influenzano il coaching M-PSI/01 – Psicologia generale 3
Modulo 5 Competenza 6, 7 e 8: ascoltare attivamente, evocare consapevolezza, facilitare la crescita del cliente M-PSI/04 – Psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione 9
Modulo 6 Mentoring e Pratica di coaching con supervisione M-PSI/05 – Psicologia sociale 6
Project work
TOTALE 36