info@iuline.it / 06 96668278

Accreditata MUR con D.M. 02/12/2005
  • it

Laboratorio di Lingua Inglese a.a. 2018/2019

Corso di Studio in

INNOVAZIONE EDUCATIVA E APPRENDIMENTO PERMANENTE

a.a. 2018/2019

 

INSEGNAMENTO:

LABORATORIO DI LINGUA INGLESE

CFU 6

I ANNO; II SEMESTRE

Docente: Prof.ssa CLAUDIA REBESANI (scarica CV)

Tutor disciplinare: Dott.ssa LISA FONTANI (scarica CV)

Scarica la scheda dell’insegnamento (PDF)

Qualifica e curriculum scientifico del docente

 

Languages: Native Speaker Italian and English. French C1, Norwegian B2

I have over 20 years’ experience working in education. I developed my skills working in both the public and private sectors, facilitating the transfer of knowledge, concepts and ideas between multinational, multicultural and multilingual stakeholders.

Currently leading a collaboration between the Harvard Graduate School of Education’s Project Zero team and INDIRE, the Italian National Institute for Research in Education. Having created the collaboration, my role is to facilitate the process of knowledge transfer between the two organisations and to provide expertise in organizational change and project leadership.

A proven leader with board level experience, I have been a director at INDIRE for 4 years, representing the Institute at international events in the US, South Korea, Israel, Italy and the UK on topics such as ICT in education, STEM and professional development for A strong facilitator and communicator, I have advised numerous organisations on education and learning, including the Erickson Publishing Company on conceptualization and design of a teacher competency framework and Banca Intesa San Paolo on a CSR project enabling teachers to use the

Foundations extensive art collection to stimulate learning through interactive laboratories.

I have been an advisor at Cà Foscari University in Venice, the CUOA Foundation in Vicenza and USR Veneto, the local schools authority for the Veneto Region.

I believe that I have a unique blend of academic and commercial experience and have a Masters degree from Oxford University in Applied Linguistics. Practical and organised, I learnt my management skills over 8 years working for Yusen Logistics, a leading Japanese logistic company in administration and processes.

An advocate of authentic learning and thinking as a way to empower the new generation to face the challenges posed by our globalised and complex society, I have been frequently appointed to

Scientific Committees including the GATE Program (Gifted and Talented Education) and the Erasmus Plus project Digital Schools of Distinction.

 

Articolazione dei contenuti e suddivisione in moduli didattici del programma

 

 

Programma di massima dei moduli e delle unità di lavoro:

 

MODULO 1 GRAMMAR REVISION

Approfondimento dei principali  argomenti grammaticali del livelli B1/B2

 

MODULO 2 WRITING SKILLS

Approfondimento delle WRITING SKILLS al fine di poter comporre delle brevi relazioni o composizioni:

1.       STATEMENT OF OPINION

2.       LONG LIFE LEARNING

Approfondimento della  tematica LONG-LIFE LEARNING , in modalità di TASK per consolidare ed applicare tutte le conoscenze grammaticali e di scrittura affrontate nel corso del programma svolto.

 

 

Obiettivi formativi

 

  1. Conoscenza e capacità di comprensione
  2.  Conoscenza e capacità di comprensione applicate
  3. Autonomia di giudizio
  4. Abilità comunicative
  5.  Capacità di apprendere

 

Il corso è finalizzato:

1)    Al consolidamento ed all’approfondimento delle competenze linguistico-comunicative della lingua inglese corrispondenti al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Straniere (CEFR). Gli obbiettivi generali del corso possono essere sintetizzati con la descrizione degli obbiettivi generali del livello B2 del CEFR: È in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l’interazione con un parlante nativo si sviluppa senza  eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti e esprimere un’opinione su un argomento di attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.

2)    Alla riflessione sugli elementi linguistici con riferimento a morfologia, sintassi, lessico e sugli usi linguistici, anche in un’ottica comparativa con la lingua italiana (L1 e L2).

3)    Allo studio ed approfondimento, in modalità laboratoriale, della produzione scritta tenendo conto di alcune delle competenze richieste al livello B2:

The student CAN:

–          write clear and detailed texts (compositions, reports or texts of presentations) on various topics related to his/her field of interest.

–          write summaries of articles on topics of general interest.

–          summarise information from different sources and media.

–          discuss a topic in a composition or “letter to the editor”, giving reasons for or against a specific point of view.

–          develop an argument systematically in a composition or report, emphasizing decisive

–          points and including supporting details.

 

Gli obbiettivi di specifici apprendimento possono essere così esplicitati:

–          increase writing skills in general up to a level B2

–          build comprehension of  english reading material.

–          compose multiple-paragraph essays of 250 words that logically respond to specific topics.

–          demonstrate clear organization with a thesis statement, supporting details, transitions, and a conclusion.

–          improve sentence structure and variety.

–          reduce sentence-level errors in grammar, vocabulary, and punctuation.

 

Di seguito un elenco degli argomenti richiesti per sostenere il test di livello B2 a livello di grammatica e sintassi:

  • Uso di Present Simple e Continuous, Past Simple, Present Perfect simple
  • Uso di will e going to
  • Uso del Conditional
  •  Uso di infinito e gerundio
  •  Uso degli ausiliari modali per esprimere capacità, obblighi, consigli, ecc.
  •  Forma passiva
  •  Forma interrogativa e “question words”
  •  Relatives
  •  Aggettivi e avverbi
  •  Congiunzioni e preposizioni
  •  Sostantivi “countable” e “uncountable”
  •  Articoli determinativi
  •  Comparativi e superlativi
  •  Pronomi personali
  •  Uso di Past Progressive, Past Perfect Simple
  •  Uso del Past Conditional
  •  Uso delle diverse forme per esprimere il futuro
  •  Uso di “subject questions”, di domande con “prepositional verbs” e di “question tags”
  •  Uso degli ausiliari modali nel passato e per esprimere probabilità
  •  Forma passiva nei tempi indicativi e con gli ausiliari modali
  •  Uso del “reported speech”
  •  Uso delle forme verbali non finite
  •  Uso di forme corrette per comparare e commentare dati e cifre
  •  Uso di forme corrette per accettare, rifiutare, negoziare
  •  Espressione di ipotesi, condizione, opposizione, concessione
  •  Descrizione di azioni in evoluzione
  •  Espressione dell’anteriorità nel futuro e nel passato

 

 

 

Competenze da acquisire

 

A.      Utilizzo di libri di testo avanzati, conoscenza di alcuni temi   d’avanguardia nell’ambito della materia oggetto di studio

B.      Approccio professionale al proprio lavoro e possesso di competenze adeguate per concepire argomentazioni, sostenerle e  per risolvere problemi nell’ambito della materia oggetto di studio

C.      Capacità di raccogliere e interpretare dati utili a determinare giudizi autonomi.

D.      Capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti.

E.       Capacità di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.

 

Durante il percorso di formazione la componente linguistica sarà integrata con quella contenutistica  con l’obbiettivo di far acquisire competenze linguistico-comunicative che permettano un’interazione in diversi contesti di scambio linguistico.

La riflessione sulla lingua, che è comunque parte sostanziale del percorso di apprendimento,  sarà presentata attraverso una didattica laboratoriale che predilige una costruzione collaborativa e attiva delle conoscenze.

I testi e le attività in lingua originale saranno selezionati sulla base di argomenti attinenti al corso di laurea e saranno  inerenti a tematiche educative, pedagogiche e didattiche.

Tutte le attività didattiche, individuali e di gruppo, saranno monitorate attraverso la classe virtuale e il forum tematico. Viene proposto un  contesto formativo virtuale dove la conoscenza viene costruita attraverso una  metodologia di apprendimento collaborativa.

 

Gli elementi chiave  del Laboratorio di Lingua Inglese  possono essere così riassunti:

  • Integrazione della componente linguistica con quella metodologica
  • Flessibilità e modularità del percorso di formazione e dei tempi di apprendimento
  • Promozione di un approccio laboratoriale che agevola si la collaborazione ma anche l’autonomia, la riflessività, la consapevolezza.
  • Presentazione di  un ambiente  di apprendimento della lingua che agevola e stimola l’apprendimento della lingua
  • Promozione di un ambiente collaborativo positivo e costruttivo al fine di creare un’interazione autentica e rilevante

 

 

 

 

RISULTATI ATTESI

 

F.       Utilizzo di libri di testo avanzati, conoscenza di alcuni temi   d’avanguardia nell’ambito della materia oggetto di studio attraverso lo studio e l’analisi e la conoscenza di testi reperibili on line (riviste, monografie, archivi fotografici, siti di musei della storia dell’infanzia, della scuola, del giocattolo etc.);

 

G.     B.    Approccio professionale al proprio lavoro e possesso di competenze adeguate per concepire argomentazioni, sostenerle e per risolvere problemi nell’ambito della materia oggetto di studio attraverso la conoscenza dell’apparato metodologico che sostiene la ricerca della storia dell’educazione (tipologia delle fonti, attendibilità delle fonti, uso delle fonti);

H.      Capacità di raccogliere e interpretare dati utili a determinare giudizi autonomi attraverso una scelta consapevole delle fonti;

 

I.        Capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti attraverso l’esercizio di un pensiero meta-riflessione intorno alle tematiche di studio;

 

J.        Capacità di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia attraverso pratiche di apprendimento personale.

 

Organizzazione della didattica

 

 

Il corso è strutturato in 2 principali unità di lavoro (MODULI) e prevede la consultazione e/o studio di materiali online, lo svolgimento delle attività in autoapprendimento (individualmente o a coppia o in gruppo) e l’interazione nella classe virtuale attraverso il forum.

Le attività di studio individuale e le attività online sono finalizzate all’esame finale.

 

Il Corso è strutturato intorno a interventi di Didattica Erogativa (12 ore), Didattica Interattiva (30 ore)  ed  Autoapprendimento (108 ore) per un totale di 150 ore.

 

La Didattica Erogativa viene garantita da un insieme di web-conferences (riunioni online, altresì denominate “sincroni”) e di video lezioni registrate.

  • 5 video lezioni registrate  (4h)
  • 4 video lezioni in sincrono (8h)
  • Podcast di tutte le video lezioni sopramenzionate.

DATE Lezioni sincrone e web conferences

 (Il calendario sarà  comunicato in seguito).

La Didattica Interattiva sarà  presentata sotto forma di interventi nel forum;  attività individuali o collaborative effettuate dai corsisti            (E-TIVITY);  web-quest (indagini e ricerche di materiali web guidate dal docente); COMPITI  da caricare in piattaforma, esercizi in autocorrezione.

 

MODULO 1

Tutte le attività ed esercitazioni in autoapprendimento (rispondere a domande singole e/o questionari, feedback su video ed articoli di giornale, esercizi grammaticali) che afferiscono al MODULO 1 saranno caricate sul FORUM di approfondimento del Modulo 1 e non saranno valutate al fine del voto finale ma sono un prerequisito per accedere all’esame orale .

 

MODULO 2

Nel percorso di autoapprendimento ci saranno diverse attività di esercizio di scrittura (rispondere a domande singole o questionari, feedback su video ed articoli di giornale, richieste di opinioni , completamento di esercizi grammaticali, creazione mind maps) che dovranno essere completate e poi condivise sul FORUM del MODULO 2. Questa attività sono parte integrante del percorso di autoapprendimento e sono un prerequisito per accedere all’esame orale ma non verranno valutate dal docente

I 2 COMPITI qui sotto riportati dovranno essere completati e caricati nelle cartelle apposite sul portale IUL.

1_STATEMENT OF OPINION

COMPITO 1 : Statement of Opinion.

Choose one of the topic suggested at the beginning and write a short essay (150 words) where you state your opinion.

 

2_LONG LIFE LEARNING

COMPITO 2: LONG LIFE LEARNING

Write a short essay of a MAXIMUM 250 words where you summarise all the information  you collected, your read, you watched and “digested” during this unit of work.

 

Forum

È prevista l’attivazione del forum telematico. L’approfondimento e la discussione dei contenuti dei moduli si svolgono in modo collaborativo nel forum integrato nella classe virtuale.

 

AUTOAPPRENDIMENTO

Al fine di portare a termine le tre unità di lavoro è previsto lo studio individuale dei materiali online che verranno di volta in volta forniti. E’ importante accedere individualmente ai diversi link forniti per lo studio, approfondimento e pratica dei diversi argomenti grammaticali e contenutistici.

Per ciascun modulo sono previsti materiali didattici che possono essere in formato pdf, ppt, articoli di giornale, letture open access, risorse in rete, bibliografia di riferimento.

Testi consigliati  

Materiali di studio online

È previsto l’uso di materiali ad hoc(che possono essere in formato pdf, ppt, articoli di giornale, letture open access, risorse in rete, bibliografia di riferimento forniti dal docente che saranno scaricabili oppure consultabili attraverso web-links.

 

Modalità di svolgimento dell’esame finale L’esame finale sarà un colloquio ORALE in LINGUA INGLESE

Tutte le e-tivity ed esercitazione in autoapprendimento comprese nel MODULO 1 e 2 ed i 2 COMPITI assegnati nel MODULO 2 dovranno essere completati e caricati sul FORUM e sulla piattaforma IUL nelle apposite cartelle entro e non oltre 10 GIORNI prima dell’esame orale.

Lingua d’insegnamento Italiano e Inglese