info@iuline.it / 06 96668278

Accreditata MUR con D.M. 02/12/2005
  • it

Giurisprudenza, classe LMG-01

Laboratorio di Lingua inglese

Informazioni

Anno accademico: 2021/2022

Periodo: III ANNO; II SEMESTRE

SSD:

Crediti: 6 CFU

Scarica il programma

Letizia Cinganotto è laureata in lingue e letterature straniere e ha conseguito un dottorato in Linguistica sincronica, diacronica e applicata presso l’Università di Roma Tre. Ha conseguito master e corsi di perfezionamento in didattica delle lingue straniere, Italiano L2 e didattica digitale e multimediale.

 

Attualmente è prima ricercatrice presso INDIRE, Nucleo Territoriale di Roma e le sue aree di ricerca riguardano la lingua e la traduzione inglese, la didattica della lingua inglese, la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning), il TELL (Technology Enhanced Language Learning) e la didattica digitale.

 

Partecipa a numerosi Gruppi di Lavoro e Comitati Tecnico-Scientifici presso il Ministero dell’Istruzione, la Commissione Europea, il Consiglio d’Europa e l’OCSE.

 

Ha pubblicato articoli, saggi e contenuti didattici digitali, nonché quattro volumi sulla metodologia CLIL.

Ha presentato contributi a conferenze nazionali ed internazionali in lingua italiana e inglese.

Il corso prevede l’analisi delle principali varietà della lingua inglese, con particolare riferimento all’ESP (English for Specific Purposes) Business English e English for Law, nonché il consolidamento delle strutture grammaticali e lessicali e l’esercitazione delle abilità linguistiche in modo integrato. Il livello di competenza linguistica in uscita, in riferimento al Quadro Comune europeo di riferimento per le lingue (Volume Complementare, 2020) è B1.

Il corso mira al contempo, all’acquisizione del lessico specifico del settore business e legale attraverso la lettura e la comprensione di articoli di giornali e riviste specializzate.

Ci si avvarrà anche di supporti multimediali e contenuti digitali fruibili online, finalizzati al sostegno individualizzato degli apprendimenti ed al rinforzo delle varie tematiche linguistiche ed economiche prese in esame.

Si focalizzerà l’attenzione in modo particolare sull’uso dell’inglese in situazioni reali tipiche del settore business, con simulazioni, studi di caso, giochi di ruolo e materiali autentici.

Nello specifico, il corso si articolerà nei seguenti moduli:

  • Modulo 1
    • English varieties.
    • Business English.
  • Modulo 2
  • The business world:

English for Law.

The course will be aimed at fostering the linguistic skills in an integrated way. The level of linguistic competence, according to the Common European Framework of Reference (Companion Volume, 2020) is B1.

Together with the grammar review and consolidation, the course will introduce students to the business and legal language (ESP: English for Specific Purposes – Business English and English for Law), through the reading and analysis of articles from papers and magazines.

The course will also make use of multimedia and digital content, aiming at enhancing the learning pathway, with reference to the linguistic and business topics analyzed.

The course will foster the use of the English language in real-like business and legal contexts, through the use of authentic materials, case studies, role plays, simulations.

Lo studente sarà in grado di utilizzare in maniera fluente una lingua europea oltre l’italiano, in maniera scritta e orale.

L’insegnamento forma ad acquisire la capacità di apprendere competenze in area linguistica conoscendo gli elementi di grammatica, la sintassi e il lessico della lingua straniera in ambito professionale, i principi della traduzione da e verso la lingua straniera.

 

A. Conoscenza e comprensione

Elementi di grammatica, sintassi e lessico della lingua straniera in ambito professionale; principi della traduzione da e verso la lingua straniera.

 

B. Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Utilizzare la lingua straniera, inclusa la lingua di specialità, in specifici contesti professionali; utilizzare le principali strutture linguistiche dell’argomentazione, sia per l’esposizione orale, sia per quella scritta.

A. Autonomia di giudizio

Dimostrare di saper scegliere tra i diversi registri linguistici quelli più appropriati al contesto professionale proposto.

 

B. Abilità comunicative

Utilizzo di un lessico tecnicamente corretto ed efficace in ambito professionale; utilizzare propriamente strumenti di office automation ed utilizzare efficientemente gli strumenti informatici appresi comunicare e scrivere propriamente ed efficacemente in lingua straniera; conoscenze in forma scritta ed orale di almeno una lingua straniera dell’Unione Europea.

 

C. Capacità di apprendimento

Sviluppare metodo di studio adeguato ai diversi ambiti, funzionale allo sviluppo autonomo delle conoscenze/competenze (l’acquisizione di un metodo di studio non meccanico o mnemonico, ma ragionato e declinato con attenzione ai concetti); capacità di effettuare ricerche bibliografiche, di dati, scientifiche, giurisprudenziali e normative; capacità di consultare e valorizzare fonti in lingua inglese.

DIDATTICA EROGATIVA

  • 6h di videolezioni registrate fruibili da piattaforma.
  • 2 incontri sincroni in piattaforma.
  • Podcast di tutte le video lezioni sopramenzionate.

DIDATTICA INTERATTIVA

  • 1 forum di orientamento al corso.
  • 2 forum di approfondimento tematico (1 per modulo).
  • Possibilità di svolgere lavori di (e in) gruppo.
  • 2 e-tivity strutturate (come descritte nelle Modalità di verifica in itinere).

 

AUTOAPPRENDIMENTO

Per ciascun modulo sono previsti materiali didattici: approfondimenti tematici, articoli e slide del docente, letture open access, risorse in rete, bibliografia di riferimento, ecc.

  • Tonya Trappe, Graham Tullis, Intelligent Business – Intermediate Coursebook, Pearson Longman.

 

  • Edward JORDAN, Patrizia FIOCCHI, New Grammar Files, Trinity Whitebridge.

L’accesso alla prova finale (esame) è subordinato allo svolgimento delle seguenti 2 e-tivity:

  • Etivity 1 [modulo 1] – n. 1 elaborato di c.ca 1.000 parole (oppure webquest) – modulo 1
  • Etivity 2 [modulo 2] – n. 1 elaborato di c.ca 1.000 parole (oppure webquest)

La verifica dell’apprendimento avverrà attraverso il colloquio orale sui contenuti del corso e sull’eventuale relazione finale presentata. Il voto (min 18, max 30 con eventuale lode) è determinato dal livello della prestazione per ognuna delle seguenti dimensioni dell’esposizione orale: padronanza dei contenuti, appropriatezza delle definizioni e dei riferimenti teorici, chiarezza dell’argomentare, dominio del linguaggio specialistico.