info@iuline.it / 06 96668278

Accreditata MUR con D.M. 02/12/2005
  • it

Giurisprudenza, classe LMG-01

Diritto civile

Informazioni

Anno accademico: 2021/2022

Periodo: II ANNO; II SEMESTRE

SSD: IUS/01

Crediti: 9 CFU

Scarica il programma

Prof. Avv. Simone Labonia, nato a Napoli (NA) il 01.04.1973.

Percorso d’istruzione e formazione:

  • Maturità scientifica conseguita nell’anno 1992, presso il liceo scientifico “F. Severi” di Salerno.
  • Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l’Ateneo degli Studi di Salerno, anno accademico 1996/1997.
  • Tesi di Laurea in Filosofia del Diritto sul “Positivismo Giuridico” relatore Prof. Avv. Alfonso Catania.
  • Abilitazione professionale di avvocato, presso la Corte d’Appello di Salerno.
  • Abilitazione professionale al patrocinio innanzi alle Giurisdizioni Superiori.
  • Master in Diritto Societario.
  • Abilitazione come “Giurista d’Impresa”.
  • Già Docente Universitario a contratto, corso di laurea in Giurisprudenza, cattedra in Diritto Fallimentare.
  • Docente di Master in Storia e Filosofia del Diritto.
  • Docente di Master in Istituzioni e dirigenza scolastica.
  • Docente di Master in Medicina Legale.
  • Componente della Commissione per l’abilitazione alla professione di avvocato – sessione 2021.
  • Iscritto all’albo degli avvocati della Corte d’Appello di Salerno.

Iscritto all’albo degli avvocati abilitati innanzi alle giurisdizioni superiori.

Il corso si prefigge di offrire una panoramica, complessiva ed approfondita, della materia afferente all’area del libro IV del Codice Civile, con particolare riferimento alle obbligazioni in generale, alla disciplina del contratto, alle relative patologie, nonché, agli effetti, dallo stesso (contratto), prodotti nelle relazioni con i terzi; il tutto, anche, grazie al ricorso ad approfondimenti supportati da specifici materiali dottrinali e giurisprudenziali.

Nel dettaglio, l’insegnamento avrà ad oggetto i seguenti contenuti, organizzati in tre moduli che avranno degli specifici obiettivi, riferibili il primo (modulo) alla descrizione ed all’approfondimento delle obbligazioni in generale, il secondo (modulo) alla descrizione ed all’approfondimento dei contratti in generale e, infine, il terzo (modulo) alla descrizione ed all’approfondimento delle relative (del contratto) patologie e rapporti con i terzi.

Segnatamente, il corso sarà organizzato nel seguente modo:

  • Modulo 1 – Le obbligazioni in generale
  • Struttura, caratteri e vicende dell’obbligazione.
  • Le specie tipiche di obbligazioni e le modificazioni del rapporto obbligatorio.
  • L’inadempimento.
  • La responsabilità patrimoniale e i mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale.
  • Gli atti e i fatti leciti.
  • Gli atti illeciti e la responsabilità oggettiva e soggettiva.

 

  • Modulo 2 – La disciplina del contratto in generale
  • Il contratto, il negozio giuridico e le fonti del regolamento contrattuale.
  • La causa.
  • La conclusione del contratto.
  • La formazione progressiva del consenso.
  • Il regolamento contrattuale e la forma.
  • Gli elementi accidentali del contratto.

 

  • Modulo 3 – Le patologie e le vicende del contratto. Il contratto e i terzi
  • L’invalidità del contratto e i vizi della volontà.
  • La rescissione e la risoluzione del contratto.
  • Il contratto e i terzi.
  • La simulazione.
  • La cessione del contratto e il contratto per persona da nominare.
  • La rappresentanza.

The course will offer you an in-depth general overview of the topics related to the book of the IV civil code, with particular attention to the obligations in general, and to the regulation of the contract, moreover it will be explained to you the related pathologies, in addition to the effects of the same (contract) produced in relations with third parties, all thanks to the use of in-depth studies supported by specific doctrinal and jurisprudential materials.

In detail, the course will focus on the following contents. It will be organized into three modules and they will have specific objectives.

The first one (module) will be related to the description and in-depth studies of the obligations in general; the second one (module) will concern the description and the analysis of contracts in general; the third one (module) will describe the related (of the contract) pathologies and relationships with third parties.

Specifically, the course will be, as mentioned, sorted as follows:

 

  • Part 1 : obligations overview
  • Structure, characteristics and aspects of the obligation.
  • The typical types of obligations and the modifications of the mandatory reporting.
  • Breach of contractual obligations.
  • Patrimonial liability and themeans of preservation of the patrimonial guarantee.
  • Lawful acts and facts.
  • Unlawful acts and objective and subjective liability.
  • Part 2 the discipline of the contract.  
  1. The contract, the legal transaction and the sources of the contractual settlements.
  2. The cause of the contract.
  3. The conclusion of the contract.
  4. The progressive formation of the agreement.
  5. The contract regulation and form.
  6. the accidental elements of the contract.

Part 3. The pathologies and circumstances of the contract. The contract and third parties.

  1. Invalidity of the contract and defects of will.
  2. Termination of the contract.
  3. The contract and the third parties.
  4. The simulation.
  5. The transfer of the contract and the contract per person to be appointed.
  6. The representation.

L’insegnamento ha come obiettivo formativo quello di consentire l’approfondimento della conoscenza, anche in chiave critica e problematica, di alcuni argomenti di cui al Libro IV del Codice Civile, mediante l’analisi sistematica degli istituti sotto il profilo strutturale e funzionale, supportata (essa analisi) da informazione casistica e giurisprudenziale.

In particolare, il corso ha tra i suoi obiettivi principali di:

  • conoscere gli istituti giuridici disciplinati dal libro IV del Codice Civile, nelle loro rispettive e principali articolazioni ed interrelazioni;
  • offrire una piena conoscenza e consapevolezza della funzione che il diritto civile (obbligazioni e contratti) assolve nelle dinamiche sociali;
  • assicurare un’adeguata padronanza di metodo di studio e di analisi dei contenuti generali delle obbligazioni e dei contratti.

Durante il corso verranno, anche, effettuati degli approfondimenti di giurisprudenza che consentiranno di ulteriormente trattare ed approfondire:

  • La nullità del contratto.
  • Il preliminare del preliminare.
  • La forma del pactum fiduciae.
  • I limiti della clausola penale inserita nel contratto.

A. Conoscenza e comprensione

  • Conoscenza e comprensione del lessico giuridico, nonché, delle norme e degli elementi caratterizzanti i fondamenti istituzionali del diritto civile, con riferimento alla materia tradizionalmente afferente all’area del libro IV del Codice Civile e, in particolare, alle obbligazioni ed ai contratti in generale.
  • Capacità di comprendere ed analizzare il contenuto di testi contrattuali e legislativi, nonché, le motivazioni di alcune particolari pronunce giurisprudenziali relative alle obbligazioni ed ai contratti.

 

B. Conoscenza e capacità di comprensione applicate

  • Capacità di analizzare ed interpretare le norme del Codice Civile.
  • Capacità di reperire, comprendere ed utilizzare le fonti del diritto civile e le pronunce giurisprudenziali in materia civilistica delle obbligazioni e dei contratti.
  • Capacità di individuare ed applicare, al singolo caso concreto, i precetti previsti in astratto dal Legislatore, interpretandoli anche alla luce degli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali.

C. Autonomia di giudizio

  • Capacità di approfondire ed interiorizzare le conoscenze in relazione ad un settore, per l’appunto quelle delle obbligazioni e dei contratti, attraverso una particolare e calzante chiave di lettura, critica, matura e consapevole, riconoscendo il ruolo precipuo delle regole giuridiche.

 

D. Abilità comunicative

Acquisizione di un appropriato linguaggio tecnico – giuridico, basato sul corretto utilizzo della lingua italiana, attraverso il quale esprimere, con coerenza argomentativa e rigore sistematico, le conoscenze, nel tempo, acquisite, al fine di riuscire a comunicare, ad interlocutori specialisti e non, in maniera chiara, lineare e sintetica, gli argomenti trattati.

 

E. Capacità di apprendimento

  • Capacità di interiorizzare profili del diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina delle obbligazioni e dei contratti, applicando il quadro normativo di riferimento.
  • Capacità di inquadramento giuridico delle problematiche che le evoluzioni sociali e normative pongono quotidianamente relativamente al diritto civile.
  • Capacità di sviluppare le proprie conoscenze, anche al fine di reperire, in via pressoché autonoma, le fonti legislative e giurisprudenziali, con ottima padronanza di metodo e di analisi.

RISULTATI ATTESI

A. Utilizzo di libri di testo avanzati, conoscenza di alcuni temi d’avanguardia nell’ambito della materia oggetto di studio.

  • I moduli sviluppati sono redatti con l’utilizzo del manuale F. Gazzoni, Manuale di diritto privato, Edizioni Scientifiche Italiane, ultima Edizione, limitatamente alla parte VII (le obbligazioni in generale), alla parte VIII (le fonti non contrattuali delle obbligazioni, ad eccezione dei tioli di credito – capitolo XLI) e, inoltre, alla parte IX (il contratto in generale).
  • Acquisizione di un adeguato metodo di ragionamento idoneo ad affrontare temi giuridici specifici e complessi rispetto alle nozioni istituzionali dell’area privatistica, attraverso l’approfondimento, in chiave critica e problematica, della conoscenza degli istituti giuridici disciplinati dal libro IV del Codice Civile, nella loro essenza dinamica e nella loro collocazione diacronica nell’intero sistema del diritto civile.
  • Conoscenza dei relativi principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali.
  • Capacità di tradurre quanto appreso, in rapporto ai contesti d’impiego.
  • Acquisizione di capacità interpretative, di analisi casistica e di qualificazione giuridica di fattispecie concrete.
    1. Approccio professionale al proprio lavoro e possesso di competenze adeguate per concepire argomentazioni, sostenerle e per risolvere problemi nell’ambito della materia oggetto di studio. Capacità di raccogliere e interpretare dati utili a determinare giudizi in autonomia.
    • Capacità di elaborare i contenuti di studio.
    • Acquisizione delle conoscenze e delle competenze necessarie affinchè vengano correttamente interpretati e qualificati, dai discenti, i contenuti di cui al programma di studio, anche in funzioni di successivi  momenti di confronto di cui a contesti di applicazione delle regole di diritto.

     

    1. Capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti.
    • Acquisizione di un appropriato linguaggio tecnico-giuridico, che consenta di comunicare, in modo chiaro, con interlocutori, specifici e non, qualificati e non, per un corretto scambio.

     

    1. Capacità di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.

    Capacità di approfondire, di poi, i profili del diritto civile, con particolare riferimento alla disciplina contenuta nel libro IV del Codice Civile, individuando, con ottima padronanza di metodo e di analisi, le fonti legislative e giurisprudenziali.

DIDATTICA EROGATIVA

  • 9h di videolezioni registrate fruibili da piattaforma.
  • 3 incontri sincroni in piattaforma.
  • Podcast di tutte le video lezioni sopramenzionate.

 

DIDATTICA INTERATTIVA

  • 1 forum di orientamento al corso.
  • 3 forum di approfondimento tematico (1 per modulo).
  • Possibilità di svolgere lavori di (e in) gruppo.
  • 3 e-tivity strutturate (come descritte nelle Modalità di verifica in itinere).

AUTOAPPRENDIMENTO

Per ciascun modulo sono previsti materiali didattici: approfondimenti tematici, articoli e slide del docente, letture open access, risorse in rete, bibliografia di riferimento, ecc.

  • Gazzoni, Manuale di diritto privato, Edizioni Scientifiche Italiane, Ultima Edizione, limitatamente alla parte VII (le obbligazioni in generale), alla parte VIII (le fonti non contrattuali delle obbligazioni, ad eccezione dei titoli di credito – capitolo XLI) e, inoltre, alla parte IX (il contratto in generale).

 

Lo studio del testo sarà integrato attraverso l’esame di alcune importanti sentenze giurisprudenziali che consentiranno di approfondire alcuni argomenti; segnatamente:

  • Nullità dei contratti.
  • Il preliminare del preliminare.
  • La forma del pactum fiduciae.
  • I limiti della clausola penale inserita nel contratto.

 

È richiesta la consultazione di testi normativi aggiornati.

Eventuali testi e programmi alternativi potranno essere inseriti durante il corso e, inoltre, potranno essere, dai discenti, concordati con il docente.

L’accesso alla prova finale (esame) è subordinato allo svolgimento di 3 e-tivity che saranno caratterizzati da quesiti, a riposta multipla e/o a risposta aperta, relativi agli argomenti trattati nelle videolezioni afferenti ciascun modulo.

La verifica dell’apprendimento avverrà attraverso il colloquio orale sui contenuti del corso e sull’eventuale relazione finale presentata. Il voto (min 18, max 30 con eventuale lode) è determinato dal livello della prestazione per ognuna delle seguenti dimensioni dell’esposizione orale: padronanza dei contenuti, appropriatezza delle definizioni e dei riferimenti teorici, chiarezza dell’argomentare, dominio del linguaggio specialistico.