info@iuline.it / 06 96668278

Accreditata MUR con D.M. 02/12/2005

Economia, management e mercati internazionali, classe L-33

Analisi dei dati economici e finanziari

Informazioni

Anno accademico: 2021/2022

Periodo: II ANNO; I SEMESTRE

SSD: SECS-S/03

Crediti: 9 CFU

Scarica il programma

Assegnista di ricerca presso l’Università telematica degli studi IUL. Titolo dell’assegno: “L’utilizzo dei dati per migliorare le pratiche e le politiche educative: la valutazione come strumento per orientare le scelte nella ricerca educativa”.

Borsista di ricerca presso l’Università degli studi di Firenze. Titolo della borsa di ricerca: “Prospettive di integrazione e uso di archivi amministrativi e nuove fonti di dati (big data e open data) per le statistiche ufficiali”.

European Master in Official Statistics (EMOS) conseguito presso l’Università degli studi di Firenze.

Laurea magistrale in Statistica, scienze attuariali e finanziarie L-M82 conseguita presso l’Università degli studi di Firenze.

Laurea triennale in Statistica L-41 conseguita presso l’Università degli studi di Firenze.

INDICE E DEFINIZIONE DEI CONTENUTI

 

L’insegnamento è costituito da 3 moduli che affrontano le seguenti tematiche.

  • Modulo 1 – Statistica descrittiva univariata

Introduzione ai concetti base della statistica, definizione di popolazione, campione, censimento, indagine campionaria, unità statistica e variabili. Distribuzioni di frequenze univariate assolute, relative e percentuali. Indici di posizione: moda, mediana, quartili e media aritmetica. Definizione di variabilità e principali indici di variabilità: range, intervallo interquartile, varianza, deviazione standard, coefficiente di variazione e Z-scores.

Variazioni percentuali e indici di concentrazione. Rappresentazioni grafiche.

 

  • Modulo 2 – Statistica descrittiva bivariata

Distribuzioni di frequenza bivariate, marginali e condizionate, assolute, relative e percentuali.

Correlazione e coefficiente di correlazione.

Modello di regressione lineare semplice. Scomposizione della devianza.

 

  • Modulo 3 – Statistica economica

Le principali fonti della Statistica Ufficiale. I sistemi locali del lavoro e i distretti industriali. L’occupazione: definizione dei concetti correlati e indagini relative. Il capitale umano, definizione e metodi di calcolo.

Il sistema dei conti nazionali. Produttività. Numeri indici, definizione e metodi di calcolo: Indice di Laspeyres, Indice di Paasche, Indice di Fisher.

Definition of the main concepts of statistics.

Univariate frequency distributions.

Calculation and interpretation of the main position and variability indices.

Graphical representations.

Distributions of bivariate frequencies. Definition, interpretation and calculation of correlation and simple linear regression.

Definition and critical study of the main concepts and sources of economic statistics. Calculation and interpretation of the main indices of economic and financial phenomena.

  • Saper utilizzare gli strumenti necessari a compiere semplici analisi di statistica univariata e bivariata.
  • Riuscire a comprendere e interpretare in modo critico e autonomo i risultati e i dati di indagini e ricerche scientifiche che utilizzano strumenti statistici.
  • Conoscere i principi della statistica economica al fine di saper interpretare e saper reperire anche attraverso fonti di diversa natura, l’informazione statistica derivante da indagini relative a fenomeni economici e finanziari.

A. Conoscenza e comprensione

Acquisire competenze e conoscenze adeguate alle tematiche principali affrontate secondo un’ottica statistica.

 

B. Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Scegliere e applicare gli strumenti statistici per l’analisi quantitativa dei fenomeni economici e finanziari.

 

C. Autonomia di giudizio

Applicare modelli teorici a fini valutativi; ricercare in autonomia dati, informazioni, fonti e letteratura per valutazioni di carattere economico e finanziario; capacità di assumere posizioni argomentate e sostenibili con riferimento alla scelta ed applicazione di tecniche di analisi statistica.

 

D. Abilità comunicative

Utilizzare un lessico tecnicamente corretto ed efficace in ambito professionale; argomentare su temi di carattere statistico economico finanziario, utilizzando un corretto linguaggio tecnico e adeguati riferimenti scientifici.

 

E. Capacità di apprendimento

Sviluppare un metodo di studio trasversale, autonomo e ragionato da poter estendere all’approccio di altre discipline e finalizzato al proseguimento di studi più avanzati.

RISULTATI ATTESI

A. Utilizzo di libri di testo avanzati, conoscenza di alcuni temi d’avanguardia nell’ambito della materia oggetto di studio.

Conoscere casi di studio in cui sia possibile applicare i modelli teorici studiati.

B. Approccio professionale al proprio lavoro e possesso di competenze adeguate a concepire argomentazioni, sostenerle e per risolvere problemi nell’ambito della materia oggetto di studio. Capacità di raccogliere e interpretare dati utili a determinare giudizi in autonomia. Saper reperire anche da fonti di diversa natura informazioni statistiche e saperle interpretare in modo autonomo e ragionato.

 

C. Capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti.

Saper comunicare l’informazione statistica frutto delle proprie analisi in modo chiaro, sintetico ed esaustivo utilizzando un linguaggio tecnico appropriato.

 

D. Capacità di intraprendere studi successivi con un alto grado di autonomia.
Riuscire a valutare casi di studio e nuove metodologie di analisi quantitativa.

DIDATTICA EROGATIVA

  • 9 h di videolezioni registrate fruibili da piattaforma.
  • 3 incontri sincroni in piattaforma.
  • Podcast di tutte le video lezioni sopramenzionate.

 

DIDATTICA INTERATTIVA

  • 1 forum di orientamento al corso.
  • 3 forum di approfondimento tematico (1 per modulo).
  • Possibilità di svolgere lavori di (e in) gruppo.
  • 3 e-tivity strutturate (come descritte nelle Modalità di verifica in itinere).

 

AUTOAPPRENDIMENTO

Per ciascun modulo sono previsti materiali didattici: approfondimenti tematici, articoli e slide del docente, letture open access, risorse in rete, bibliografia di riferimento, ecc.

Cicchitelli G., D’Urso P., Minozzo M. Statistica: principi e metodi. Ediz. mylab. Con aggiornamento online. Terza edizione. Pearson Education.

L’accesso alla prova finale (esame) è subordinato allo svolgimento delle seguenti 3 e-tivity:

  • E-tivity 1 – Svolgimento di esercizi relativi agli argomenti del primo modulo.
  • E-tivity 2 – Svolgimento di esercizi relativi agli argomenti del secondo modulo.

E-tivity 3 – Un elaborato di approfondimento di minimo 500 parole e massimo 1000 parole su un argomento a piacere del terzo modulo.

La verifica dell’apprendimento avverrà attraverso il colloquio orale sui contenuti del corso e sull’eventuale relazione finale presentata. Il voto (min 18, max 30 con eventuale lode) è determinato dal livello della prestazione per ognuna delle seguenti dimensioni dell’esposizione orale: padronanza dei contenuti, appropriatezza delle definizioni e dei riferimenti teorici, chiarezza dell’argomentare, dominio del linguaggio specialistico.