L'università online per la società che cambia

vai sul sito Unifi via sul sito Indire

Accreditata MIUR con D.M. 02/12/2005 e interamente partecipata da Indire e Università degli Studi di Firenze.

Organi accademici

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Composizione:

  • Dott. Flaminio Galli (Presidente)
  • Prof. Giuseppe Anichini
  • Prof. Paolo Blasi
  • Dott. Giovanni Di Fede
  • Prof. Giacomo Manetti
  • Prof.ssa Vittoria Perrone Compagni

Competenze del Consiglio di Amministrazione e del Presidente

 Il Consiglio di Amministrazione programma e coordina le attività dell’Università ed ha i più ampi poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, fatte salve le attribuzioni agli altri organi stabilite dal presente statuto.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione ha la rappresentanza legale dell’Università, la sovrintende in tutte le sue attività provvede a garantirne l’adempimento delle finalità statutarie.

In particolare il Consiglio di Amministrazione delibera in merito a:

  • questioni patrimoniali dell’Università;
  • Statuto e relative modifiche, sentito il Comitato Ordinatore;
  • regolamenti per l’amministrazione e la contabilità e i regolamenti che il presente Statuto non attribuisca ad organi diversi;
  • nomina del Rettore, sentito il Comitato Ordinatore;
  • nomina del Direttore Generale;
  • determinazione degli organici del personale non docente anche con qualifica dirigenziale,nonché ai relativi provvedimenti concernenti lo stato giuridico ed economico;
  • le controversie ed alle relative determinazioni transattive;
  • affidamento di incarichi di collaborazione professionale e di tutorato;
  • gli organici, su proposta del Comitato Ordinatore, del personale docente e ricercatore, da coprirsi mediante le procedure previste dalla normativa vigente;
  • affidamento, su proposta del Comitato Ordinatore, dell’insegnamento delle discipline di studio, anche mediante contratto di diritto privato;
  • attivazione e disattivazione dei Corsi di studio, su proposta del Senato Accademico, e secondo le norme della legislazione vigente: la delibera deve avere il voto favorevole di tutti i membri designati dal Consorzio;
  • adozione, su proposta del Comitato Ordinatore, della Carta dei Servizi relativamente all’organizzazione dei corsi ed ai livelli di servizio offerti;
  • emanazione del “Contratto con lo studente”;
  • tasse e contributi a carico degli studenti;
  • stipula di convenzioni con enti pubblici e privati e/o la costituzione o adesione a Consorzi o Fondazioni;
  • affidamento di incarichi di collaborazione professionale tecnico-amministrativa;
  • nomina dei membri del Nucleo di valutazione.

COMITATO ORDINATORE

Composizione:

  • Prof. Alessandro Mariani (Presidente)
  • Dott. Fausto Benedetti
  • Dott. Giovanni Biondi
  • Prof. Giorgio Valentino Federici
  • Prof. Andreas Robert Formiconi
  • Prof.ssa Daniela Sarsini
  • Prof. Luca Toschi

Competenze del Presidente del Comitato Ordinatore, che svolge le funzioni di Rettore 

  • rappresenta l’Università nel mondo accademico e culturale e conferisce i titoli accademici;
  • propone al Consiglio di Amministrazione accordi e convenzioni in materia didattica, culturale, scientifica e tecnologica;
  • garantisce il regolare svolgimento dell’attività didattica e di ricerca;
  • adotta, in caso di necessità e di urgenza, gli atti di competenza del Senato Accademico, salvo ratifica alla prima adunanza successiva;
  • vigila sul rispetto della Carta dei Servizi e del Contratto con lo studente;
  • esercita tutte le altre attribuzioni che gli sono demandate per disposizioni di legge, dal presente Statuto e dai Regolamenti dell’Università.

Competenze del Comitato Ordinatore

Il Comitato Ordinatore esercita tutte le competenze relative alla programmazione ed al coordinamento delle attività didattico-formative e di ricerca svolte nell’Università, fatte salve le attribuzioni delle singole strutture didattiche e scientifiche; in particolare delibera in merito alle seguenti materie:

  • Regolamento didattico di Ateneo ed ogni altro eventuale regolamento dell’Università;
  • Manifesto annuale degli studi;
  • attivazione di convenzioni con Università italiane e straniere per attività didattiche e scientifiche integrate.

Ha competenza propositiva nei confronti del Consiglio di Amministrazione in merito: Statuto e relative modifiche; attivazione, modificazione e disattivazione dei corsi di studio; nomina del Rettore; organico e criteri di attribuzione dei posti del personale docente e amministrativo; affidamento e supplenze anche mediante contratto di diritto privato, dell’insegnamento delle discipline di studio e di altri incarichi relativi alla didattica e alla ricerca; carta dei servizi.

DIRETTORE GENERALE Dott. Massimiliano Bizzocchi

Il Direttore Generale è nominato dal Consiglio di Amministrazione. Allo stesso è affidata la gestione dell’Università e gli sono attribuiti compiti di coordinamento dell’attività dei vari servizi, ivi compresi quelli tecnologici, sia centrali che periferici.

NUCLEO DI VALUTAZIONE

Composizione:

  • Dott. Vincenzo De Marco (Presidente)
  • Prof. Giuseppe De Simone
  • Dott.ssa Antonella Petrillo

Competenze

Il Nucleo di Valutazione interno ha una funzione di valutazione e di controllo strategico del sistema universitario, della ricerca, della didattica e di ogni altra funzione stabilita dalla legge.

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Composizione:

  • Dott.ssa Giuliana Francioni
  • Dott. Antonino Maggi
  • Dott. Giuseppe Ritucci

Competenze

Al Collegio dei Revisori spettano principalmente compiti di controllo giuridico-contabile. Provvede al riscontro degli atti di gestione, accerta la regolare tenuta dei libri e delle scritture contabili, effettua verifiche di cassa, esamina il bilancio di previsione nonché i bilanci ad esso allegati, le eventuali variazioni, il conto consuntivo e i relativi consuntivi allegati, redigendo apposite relazioni contenenti l’attestazione circa la rispondenza delle risultanze di bilancio con le scritture contabili nonché valutazioni in ordine alla regolarità della gestione.

Può, peraltro, compiere tutte le verifiche necessarie per assicurare il regolare andamento alla gestione finanziaria, contabile e patrimoniale, sottoponendo al Consiglio di Amministrazione gli eventuali rilievi in ordine alla gestione stessa.

La definizione e i compiti degli Organi Istituzionali costituenti l’Italian University Line – IUL sono tratte dallo Statuto di Ateneo.

Gli Organi di Ateneo si suddividono in Organi di governo ed Organi di controllo.