• it
  • en

L'università online per la società che cambia

vai sul sito Unifi via sul sito Indire

Accreditata MIUR con D.M. 02/12/2005 e interamente partecipata da Indire e Università degli Studi di Firenze.

News

20/04/2018

Come diventare educatore socio-pedagogico o pedagogista: l’offerta formativa IUL su misura

Con l’approvazione della legge di Bilancio per il 2018, sono stati introdotti gli emendamenti relativi alla disciplina delle professioni di educatore professionale socio-pedagogico e di pedagogista.
Secondo la normativa, la qualifica di educatore professionale socio-pedagogico è attribuita con la laurea triennale classe L-19 in Scienze dell’Educazione e della Formazione, mentre per la qualifica di pedagogista è necessario un diploma di laurea abilitante in diverse classi di laurea magistrale, tra cui la LM-57 in Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua.

L’Ateneo telematico IUL, da diversi anni, dispone all’interno della propria offerta formativa di entrambi i corsi di laurea che consentono il conseguimento di entrambe le qualifiche.
Il corso di laurea triennale “Metodi e tecniche delle interazioni educative” (classe L-19) si rivolge prevalentemente ai docenti e a tutti coloro che intendono lavorare con e per la scuola, attraverso l’uso delle nuove tecnologie per l’apprendimento. Il corso ha l’obiettivo di formare un professionista in grado di operare nell’ambito dell’istruzione, dell’educazione e della formazione professionale.

Il corso di laurea magistrale in “Innovazione educativa ed apprendimento permanente” (classe LM-57), invece, è rivolto principalmente a docenti e ad esperti della progettazione formativa e curricolare, rispetto alle diverse situazioni di lavoro, ai contesti territoriali e agli obiettivi differenziati degli interventi educativi e di formazione continua. Il corso ha l’obiettivo di preparare specialisti competenti nell’erogazione, promozione, organizzazione, coordinamento e valutazione dei servizi formativi.

La legge di Bilancio introduce inoltre la possibilità, per alcune categorie di persone, di ottenere, entro i prossimi tre anni, la qualifica di educatore professionale socio-pedagogico attraverso un corso intensivo di formazione di 60 crediti formativi universitari, organizzato dai vari Atenei, anche con attività di formazione a distanza. La IUL sta elaborando, per l’anno accademico 2018/2019, un’offerta formativa ad hoc da 60 CFU per consentire il raggiungimento della qualifica.

Possono accedere a questi corsi solo coloro che sono in possesso di uno dei seguenti requisiti:
a) inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
b) svolgimento dell’attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro o con autocertificazione dell’interessato;
c) diploma rilasciato entro l’anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.