info@iuline.it / 06 96668278

  • it
  • en

Crea il tuo successo.
Online, adesso.

Iscrizioni sempre aperte

Scienze e tecniche dell’educazione e dei servizi per l’infanzia

Il Corso di studio si propone di fornire le competenze professionali specifiche per chi intende operare come educatore/educatrice nei servizi rivolti all’infanzia come gli asili nido, le comunità infantili, i centri per il sostegno alla genitorialità, i centri gioco, i centri per le famiglia.

Per conseguire le competenze richieste, il corso di studio offre un percorso formativo sia in ambito teorico-metodologico secondo l’ottica pedagogica, psicologica, sociologica e filosofica, che in ambito didattico-sperimentale in modo da garantire la comprensione delle condizioni infantile nella società contemporanea e per attivare concrete scelte educative negli appositi servizi. Per perseguire tali competenze professionali il corso articola la sua offerta formativa in competenze teoriche fondamentali (di natura pedagogica, psicologica, sociologica), necessarie per la comprensione della condizione infantile nella società contemporanea e dei principali modelli di intervento pedagogico e didattico esistenti, e in competenze operative funzionali, necessarie alla conduzione concreta dell’azione educativa nel contesto dei servizi.

 — CONSULTA IL MANIFESTO DEGLI STUDI — 


I laureati del CdS devono aver acquisito:

  • conoscenze teoriche di base e competenze operative nelle scienze pedagogiche e metodologico-didattiche, integrate con le conoscenze e le competenze nelle discipline filosofiche, sociologiche, psicologiche, giuridiche e linguistiche, come formazione generale, e conoscenze teoriche, epistemologiche e metodologiche delle problematiche educative nelle loro diverse dimensioni, compresa quella di genere;
  • conoscenze teorico-pratiche per l’analisi della realtà sociale e culturale, sia a livello locale che globale, e competenze per elaborare, realizzare, gestire e valutare progetti educativi, al fine di rispondere alla crescente domanda educativa espressa dalla realtà sociale e dai servizi alla persona e alle comunità;
  • abilità e competenze pedagogico-progettuali, metodologico-didattiche, comunicativo-relazionali, organizzativo-istituzionali al fine di progettare, realizzare, gestire e valutare interventi e processi di formazione continua, anche mediante tecnologie multimediali e sistemi di formazione a distanza;
  • una solida cultura di base umanistica e scientifica nelle scienze della formazione dell’infanzia e della preadolescenza finalizzata ad acquisire competenze specifiche, saperi trasversali, metodi e tecniche di lavoro e di ricerca per gestire attività di insegnamento/apprendimento e interventi educativi nei servizi;
  • adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione;
  • il possesso fluente in forma scritta e orale di almeno una lingua dell’Unione Europea oltre l’italiano.

Sbocchi occupazionali previsti dal corso di laurea sono in attività di educatore negli asili nido e nei servizi per l’infanzia, educatore e animatore socio-educativo nelle strutture pubbliche e private che gestiscono e/o erogano servizi sociali (residenziali, domiciliari, territoriali) che riguardano famiglie, minori, anziani, soggetti detenuti nelle carceri, stranieri, nomadi, servizi culturali, ricreativi, sportivi (centri di aggregazione giovanile, biblioteche, mediateche, ludoteche, musei, ecc.), così come previsto dalla legge 328/2000 nonché servizi di educazione ambientale (parchi, ecomusei, agenzie per l’ambiente, ecc.); sbocchi occupazionali sono anche in attività professionali come formatore, istruttore o tutor nei servizi di formazione professionale e continua, pubblici, privati e del privato sociale, nelle imprese e nelle associazioni di categoria; come educatori nei nidi e nelle comunità infantili, nei servizi di sostegno alla genitorialità, nelle strutture prescolastiche, scolastiche ed extrascolastiche.

 

Al corso di laurea triennale in “Scienze e tecniche dell’educazione e dei servizi per l’infanzia” possono iscriversi studenti in possesso di un qualsiasi titolo di studio di livello superiore (scuole secondarie di secondo grado, durata quinquennale), in grado di garantire la cultura di base, con particolare riguardo alle discipline delle aree linguistico/letterario/artistico, socio/storico/filosofico, psico/pedagogico, scientifico.
Le modalità di verifica dei requisiti in ingresso sono disciplinate dal Regolamento didattico del corso di studio, ove sono altresì indicati nel dettaglio gli obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso in cui la verifica non sia positiva.

L’importo delle tasse può variare in base alla fascia di reddito individuale (non ISEE), così come determinato nella tabella sottostante:

 

Fascia Reddito imponibile lordo dell’anno solare precedente Prima rata

 

Seconda rata Totale

da versare

1 Fino ad € 31.000,00 € 1.100,00 € 700,00 €1.800,00 
2 Oltre € 31.000,00 € 1.100,00 € 1.100,00 € 2.200,00

 

A tale importo, in caso di immatricolazione/prima iscrizione/trasferimento in ingresso, va aggiunto l’importo di euro 16,00 (sedici/00) della marca da bollo.

La tassa annuale può essere suddivisa in due rate:

  • la prima rata, di euro 1.100,00 (millecento/00), da versarsi contestualmente alla presentazione della domanda di immatricolazione/prima iscrizione (se effettuata prima del 8 maggio 2020);
  • la seconda rata dovrà essere pagata entro l’ 8 maggio 2020. A richiesta dello studente, che dimostri l’appartenenza alla fascia n. 1 (vedi tabella riportata sopra) l’importo della seconda rata sarà di euro 700,00 (settecento/00), anziché di euro 100,00 (millecento/00).

Lo studente che intenda avvalersi di detta riduzione dovrà collegarsi al portale studenti e, nel menù “Dati personali”, selezionare la voce “Dichiarazione dei redditi” e seguire la procedura indicata, allegando necessariamente uno fra i seguenti modelli: CUD, Mod. Unico o Mod. 730 dell’anno 2019 (riferito all’anno 2018). Gli studenti disoccupati/inoccupati dovranno caricare una dichiarazione sostitutiva di certificazione di disoccupazione/inoccupazione (ai sensi dell’art.46, D.P.R. N.445/00).

Lo studente che intenda avvalersi di detta riduzione dovrà effettuare questa procedura prima della data di scadenza della seconda rata. Coloro che non avranno inoltrato la richiesta di riduzione della seconda rata saranno tenuti al pagamento della rata prevista per la fascia n.2 di cui sopra.

Coloro che si immatricoleranno dopo l’ 8 maggio 2020 dovranno effettuare il versamento della tassa di iscrizione (euro 1.800,00 / 2.200,00) in un’unica soluzione e presentare contestualmente all’immatricolazione l’eventuale domanda di riduzione della seconda rata.

Il pagamento della seconda rata effettuato oltre i termini stabiliti dall’Amministrazione (per coloro che effettueranno l’iscrizione prima del 8 maggio 2020) sarà soggetto al pagamento dei diritti di mora determinati come segue:

 

– ritardi fino a 30 giorni: mora € 30;
– ritardi superiori a 30 giorni: mora € 50;

 

Gli studenti regolarmente iscritti negli anni precedenti all’a.a. 2019/2020 dovranno attenersi alle seguenti scadenze per i versamenti:

  • la prima rata entro il 4 ottobre 2019;
  • la seconda rata entro l’ 8 maggio 2020.

Per i pagamenti effettuati oltre i termini stabiliti, verranno applicati i diritti di mora come sopra indicato.

Gli studenti, per sostenere gli esami di profitto o altre forme di verifica al fine di acquisire i relativi CFU, devono essere in regola con il versamento delle tasse dovute. Non sarà allo stesso tempo possibile rilasciare alcun certificato relativo alla carriera universitaria degli studenti la cui posizione risulti irregolare.

Non sono tenuti al versamento della seconda rata delle tasse universitarie le persone con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 104/92, o con un’invalidità pari o superiore al 66%. In questo caso, il totale da versare sarà di euro 1.100,00 (millecento/00), da versarsi contestualmente alla presentazione della domanda di immatricolazione.

Inoltre, i costi di iscrizione ai corsi di laurea e master IUL possono essere sostenuti utilizzando il bonus della Carta del Docente.

Dopo l’immatricolazione online vengono assegnate allo studente le credenziali (username e password) per l’accesso alla piattaforma IUL.
All’interno della piattaforma IUL è possibile seguire le videolezioni in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo. Per ogni disciplina sono disponibili materiali di supporto (slides e documenti in formato pdf) e podcast. Lo studente è assistito in tutto il percorso da un Tutor specializzato che attraverso il forum supporta tutta l’attività didattica e risponde alle richieste di approfondimento. Sono previsti, inoltre, incontri virtuali (sincroni) facoltativi che coinvolgono tutta la classe. Alla fine di ogni modulo, lo studente effettua prove intermedie (studio di singoli casi o project work).

Gli esami si svolgono in presenza in una delle sedi IUL convenzionate sul territorio italiano.

Per l’A.A. 2019/2020- Inizio attività didattiche: 14 Ottobre 2019. Termine attività didattiche: 5 Giugno 2020

I ANNO

SEMESTRE DENOMINAZIONE SSD CFU
2 Pedagogia delle attività ludico-motorie per l’infanzia M-PED/01 12
1 Pedagogia delle relazioni formative M-PED/01 12
2 Teorie e tecniche della comunicazione per l’infanzia SPS/08 12
1 Metodi di ricerca in ambiente multimediale M-PED/04 12
1 Storia della Filosofia I M-FIL/06 6
2 Laboratorio di Informatica 6

 

II ANNO

SEMESTRE  DENOMINAZIONE SSD CFU
2 Fondamenti di Psicologia dall’infanzia all’età adulta M-PSI/01 6
2 Laboratorio di formazione per i contesti educativi dell’infanzia M-PED/01 6
2 Attività sperimentali per la prima infanzia M-PED/04 6
2 Metodologie educative per l’infanzia M-PED/03 6
1 Storia dei processi formativi M-PED/02 6
1 Teorie e metodi della progettazione formativa M-PED/03 6
1 Editing multimediale INF/01 12
1 Laboratorio di Lingua Inglese 6

 

III ANNO

SEMESTRE DENOMINAZIONE SSD CFU
1 Storia della filosofia II M-FIL/06 6
1 Linguaggi audiovisivi L-ART/06 6
2 Diritto dei diritti dell’infanzia IUS/17 6
2 Psicologia clinica e prima infanzia M-PSI/08 6
2 Processi psicologici per lo sviluppo infantile M-PSI/04 6
2 Neuropsicologia cognitivo-motoria della prima infanzia MED/39 6
1 Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento * M-PED/03 6 *
1 Estetica * M-FIL/04 6 *
Imprenditorialità e business planning SECS-P/08 6 *
1 Letteratura Italiana * L-FIL-LET/11 6 *
Psicologia sociale * M-PSI/05 6 *
Sociologia generale * SPS/07 6 *
Storia contemporanea * M-STO/04 6 *
Tirocinio 12
Prova Finale 6
Totale 180

*esami a scelta dello studente (per un totale di 12 CFU)