info@iuline.it / 06 96668278

  • it

Crea il tuo successo.
Online, adesso.

Iscrizioni chiuse

Innovazione educativa ed apprendimento permanente

Il Corso di Laurea magistrale in “Innovazione educativa ed apprendimento permanente” (classe LM-57 – Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua) prepara specialisti competenti nella erogazione, promozione, organizzazione, coordinamento e valutazione dei servizi formativi connessi alle diverse situazioni di lavoro e di vita degli utenti, ai vari contesti territoriali (locale, regionale, nazionale, europeo) e agli obiettivi differenziati degli interventi educativi, di formazione continua e socio-riabilitativi.

Leggi il Manifesto degli Studi  ——–>http://www.iuline.it/wp-content/uploads/2018/08/Manifesto_IUL_aa_18_19-1.pdf

 


Obiettivo del corso è la formazione di una figura in grado di operare attraverso la lettura e il rilevamento sociale di bisogni educativi, socio-assistenziali, e formativi legati a problematiche individuali e sociali connesse anche al disagio, alla marginalità e alle condizioni di inoccupazione e disoccupazione, riconoscendo le evoluzioni sociali, economiche, produttive e politico-istituzionali e sviluppando una attenzione peculiare al reperimento e valorizzazione delle risorse umane e sociali presenti nel territorio.

Nello specifico, attraverso l’organizzazione curricolare il Corso di Laurea Magistrale intende fornire:

  • conoscenze e competenze nelle scienze pedagogiche, sociologiche, psicologiche, economiche, etiche con particolare riguardo alle funzioni di erogazione, progettazione, organizzazione, coordinamento dei servizi educativi, socio-riabilitativi e formativi per la formazione continua e socio-riabilitativa;
  • conoscenze di natura storica, giuridica, aziendale con particolare riferimento alla documentazione, informazione e qualità dei servizi alla persona, alla normativa regionale, nazionale e comunitaria in materia di organizzazione dei servizi educativi, per la formazione continua e socio-riabilitativa, nonché alle linee di evoluzione del sistema produttivo, della domanda di formazione e delle pari opportunità nel mercato del lavoro.

Il corso si svolge interamente online e ha una durata di 2 anni, per un totale di 120 CFU. Le lezioni sono fruibili da qualunque postazione e in qualunque momento della giornata, per venire incontro alle esigenze degli studenti impegnati con la loro attività lavorativa.

Il corso prepara alle professioni previste nella classificazione Istat degli Altri Specialisti dell’educazione e della formazione, con particolare riferimento a specialisti nell’educazione e nella formazione di soggetti diversamente abili, docenti della formazione e dell’aggiornamento professionale ed esperti della progettazione formativa e curricolare. Le professioni comprese in questa Unità Professionale insegnano a bambini, giovani o adulti in particolari condizioni di difficoltà socio-professionale e/o con problemi di apprendimento. Progettano o modificano i curricula in relazione ai bisogni specifici dei soggetti; addestrano gli allievi all’uso di tecniche mirate o di supporti particolari all’apprendimento, li incoraggiano ad acquisire sicurezza in se stessi e a scoprire metodi e tecniche per compensare le limitazioni poste dalla disabilità; somministrano prove e valutano il grado di apprendimento degli allievi; partecipano alle decisioni sull’organizzazione scolastica, sulla didattica e sull’offerta educativa e formativa; gestiscono le relazioni con le famiglie e gli altri soggetti rilevanti

I requisiti per l’ammissione al Corso di Laurea magistrale sono i seguenti:
REQUISITI CURRICULARI
1) provenienza da Corsi di Laurea nella classe L-19 (ex D.M. 270) o nella classe 18 (ex D.M. 509);
2) provenienza da Corsi di Laurea in classi diverse da quelle di cui al punto 1) con acquisizione
di almeno 60 CFU ripartiti nei seguenti ambiti disciplinari:
– 30 CFU in insegnamenti relativi all’ambito disciplinare M-PED;
– 30 CFU in insegnamenti relativi agli ambiti disciplinari M-FIL, M-PSI, SPS, M-DEA.

ALTRI REQUISITI
È inoltre richiesta una adeguata preparazione personale nelle discipline in ambito psico/pedagogico,
linguistico/letterario/artistico, socio/storico/filosofico e scientifico, nonché la conoscenza di della
lingua inglese almeno al livello B1.
Le modalità di verifica dei requisiti in ingresso sono disciplinate dal Regolamento didattico del Corso
di Studio.

L’importo delle tasse può variare in base alla fascia di reddito individuale (non ISEE), così come determinato nella tabella sottostante:

 

Fascia Reddito imponibile lordo dell’anno solare precedente Prima rata  Seconda rata Totaleda versare
1 Fino ad € 31.000,00 € 1.100,00 € 700,00 €1.800,00 
2 Oltre € 31.000,00 € 1.100,00 € 1.100,00 € 2.200,00

 

A tale importo, in caso di immatricolazione/prima iscrizione/trasferimento in ingresso, va aggiunto l’importo di euro 16,00 (sedici/00) della marca da bollo.

La tassa annuale può essere suddivisa in due rate:

  • la prima rata, di euro 1.100,00 (millecento/00), da versarsi contestualmente alla presentazione della domanda di immatricolazione/prima iscrizione (se effettuata prima del 6 maggio 2019);
  • la seconda rata dovrà essere pagata entro il 6 maggio 2019. A richiesta dello studente, che dimostri l’appartenenza alla fascia n. 1 (vedi tabella riportata sopra) l’importo della seconda rata sarà di euro700,00 (settecento/00), anziché di euro 1.100,00 (millecento/00).

Lo studente che intenda avvalersi di detta riduzione dovrà collegarsi al portale studenti e, nel menù “Dati personali”, selezionare la voce “Dichiarazione dei redditi” e seguire la procedura indicata, allegando necessariamente uno fra i seguenti modelli: CUD, Mod. Unico o Mod. 730 dell’anno 2018 (riferito all’anno 2017). Gli studenti disoccupati/inoccupati dovranno caricare una dichiarazione sostitutiva di certificazione di disoccupazione/inoccupazione (ai sensi dell’art.46, D.P.R. N.445/00).

Lo studente che intenda avvalersi di detta riduzione dovrà effettuare questa procedura prima della data di scadenza della seconda rata. Coloro che non avranno inoltrato la richiesta di riduzione della seconda rata saranno tenuti al pagamento della rata prevista per la fascia n.2 di cui sopra.

Coloro che si immatricoleranno dopo il 6 maggio 2019 dovranno effettuare il versamento della tassa di iscrizione (euro 1.800,00 / 2.200,00) in un’unica soluzione e presentare contestualmente all’immatricolazione l’eventuale domanda di riduzione della seconda rata.

Il pagamento della seconda rata effettuato oltre i termini stabiliti dall’Amministrazione (per coloro che effettueranno l’iscrizione prima del 6 maggio 2019) sarà soggetto al pagamento dei diritti di moradeterminati come segue:

– ritardi fino a 30 giorni: mora € 30;
– ritardi superiori a 30 giorni: mora € 50;

 

Gli studenti regolarmente iscritti negli anni precedenti all’a.a. 2018/2019 dovranno attenersi alle seguenti scadenze per i versamenti:

  • la prima rata entro il 5 ottobre 2018;
  • la seconda rata entro il 6 maggio 2019.

Per i pagamenti effettuati oltre i termini stabiliti, verranno applicati i diritti di mora come sopra indicato.

Gli studenti, per sostenere gli esami di profitto o altre forme di verifica al fine di acquisire i relativi CFU, devono essere in regola con il versamento delle tasse dovute. Non sarà allo stesso tempo possibile rilasciare alcun certificato relativo alla carriera universitaria degli studenti la cui posizione risulti irregolare.

Non sono tenuti al versamento della seconda rata delle tasse universitarie le persone con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 104/92, o con un’invalidità pari o superiore al 66%. In questo caso, il totale da versare sarà di euro 1.100,00 (millecento/00), da versarsi contestualmente alla presentazione della domanda di immatricolazione.

 

Dopo l’immatricolazione online vengono assegnate allo studente le credenziali (username e password) per l’accesso alla piattaforma IUL.
All’interno della piattaforma IUL è possibile seguire le videolezioni in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo. Per ogni disciplina sono disponibili materiali di supporto (slides e documenti in formato pdf) e podcast. Lo studente è assistito in tutto il percorso da un Tutor specializzato che attraverso il forum supporta tutta l’attività didattica e risponde alle richieste di approfondimento. Sono previsti, inoltre, incontri virtuali (sincroni) facoltativi che coinvolgono tutta la classe. Alla fine di ogni modulo, lo studente effettua prove intermedie (studio di singoli casi o project work).

Gli esami si svolgono in presenza in una delle sedi IUL convenzionate sul territorio italiano. Il giorno della seduta d’esame, lo studente si reca nella sede più vicina dove viene accolto dal tutor del Polo tecnologico.

Piano di studi Statutario del CdL magistrale in “Innovazione educativa e apprendimento permanente”

I ANNO

SEMESTRE DENOMINAZIONE SSD CFU
2 Pedagogia della formazione M-PED/01 12
2 Pedagogia sperimentale per un digital learning formativo M-PED/04 12
2 Psicologia dello sviluppo e della formazione M-PSI/04 6
1 Etiche per la società complessa M-FIL/03 12
1 Informatica INF/01 12
2  Ulteriori conoscenze linguistiche (Laboratorio di lingua inglese)           6
Totale 60

 

II ANNO

SEMESTRE DENOMINAZIONE SSD CFU
2 Storia delle pratiche e dei modelli educativi M-PED/02 6
1 Storia della Filosofia M-FIL/06 12
1 Teorie e pratiche della democrazia SPS/11 6
2 Abilità informatiche e telematiche (laboratorio di informatica) 6
2 Glottologia * L-LIN/01 12 *
2 Storia delle scienze e delle tecniche * M-STO/05 12 *
2 Storia medievale * M-STO/01 12 *
2 Storia romana * L-ANT/03 12 *
Tirocini formativi e di orientamento 6
Prova finale 12
Totale 60

*esami a scelta dello studente (per un totale di 12 CFU)